Il Presidente




Giuseppina Mascari


    Ha studiato chitarra classica, canto e pianoforte e si è laureata in Musicologia presso l’Università degli Studi di Pavia nel 1988.
    Nel 2009 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in “Storia e critica delle culture e dei beni musicali” presso l’Università degli Studi di Torino (titolo della tesi di Dottorato: “Gli Arabi nelle Gallie di Giovanni Pacini. L’edizione critica”).
    Dal 1992 è insegnante di ruolo di Educazione Musicale nella Scuola Secondaria di Primo Grado.
Dal 1990 al 2006 ha collaborato con il Comune di Varese per l’iniziativa culturale “Varesecorsi” tenendo lezioni di storia della musica e di guida all’ascolto.
    Dal 1998 collabora con l'Università popolare di Luino (VA) presso la quale tiene regolarmente cicli di incontri sul melodramma.
    Svolge intensa attività musicologica e conduce ricerche sulla vasta produzione operistica del compositore Giovanni Pacini e sulle testimonianze musicali nella stampa periodica ottocentesca.
    Ha partecipato, con relazioni e comunicazioni, a Convegni nazionali e internazionali di studio.
Attualmente sta curando l’edizione critica delle Cantate di G.B. Pergolesi su incarico della Fondazione Pergolesi di Jesi.



PUBBLICAZIONI

Saggi

Una singolare testimonianza sulla prassi esecutiva locale nel ms. 146 della Biblioteca Capitolare di Vercelli,  «Quaderni dell'Istituto V. Amato», n.3, Palermo 1989, pp. 37- 46.
Le formule melodico-neumatiche del Gregoriano: I Graduali in 8° modo Deus exaudi e Deus vitam meam, Palermo 1989.
Il tropo Quem prophetae cecinere,  «Schede Medievali», n.18, Palermo 1990, pp. 95-105.
Da Lidia di Brabante a  Niccolò de’ Lapi.  Le vicende di un’opera di Giovanni Pacini, «Rivista Italiana di Musicologia», XXXIII, 1998/2, Firenze, Leo S. Olschki 1999, pp. 351-368.
Contributo ad un catalogo delle opere di Giovanni Pacini. Melodrammi autografi e copie conservate presso la Biblioteca Comunale di Pescia, «Fonti Musicali Italiane», vol. 4, 1999, pp. 161-206.
Das Opernschaffen Giovanni Pacinis in den Jahren von Verdis Aufstig 1842-1853 (La produzione operistica di Giovanni Pacini negli anni dell’ascesa verdiana), in “Giuseppe Verdi und seine Zeit”, a cura di Markus Engelhardt, Laaber, 2001, pp. 107-116.
Il «Corriere delle Dame». Spoglio e indici delle notizie musicali (1804-1818), «Fonti Musicali Italiane», vol. 7, 2002, pp. 23-118.
Il primo periodo artistico di Giovanni Pacini: Temistocle e Alessandro nelle Indie, in «Atti della Giornata di studio “Metastasio nell'Ottocento”. Roma 21 settembre 1998» a cura di F.P. Russo, Roma, Aracne Editore, 2003, pp. 95-110
La revisione parigina degli Arabi nelle Gallie di G. Pacini e le fonti manoscritte della Biblioteca Comunale di Pescia, in “Intorno a Giovanni Pacini”, a cura di M. Capra, Pisa, ETS,  2003, pp. 161-176.
(S)fortuna dell’Atala di Chateaubriand nei libretti d’opera dell’Ottocento, in “ Scapigliatura e Fin de Siècle. Libretti d’opera italiani 1860-1915. Scritti in onore di Mario Morini”, a cura di J. Streicher, ISMEZ, 2006
"Uno stile, il quale  non sopporta che la perfezione", in Interpretare Mozart, a cura di M. Dellaborra, G. Salvetti, C. Toscani, Lucca, LIM, 2007, pp. 291-308.


Voci di enciclopedia

«Pacini Giovanni», in Die Musik in Geschichte und Gegenwart, nuova edizione, vol. XII, Kassel, Bärenreiter, 2005, cc. 1521-1527

Recensioni su riviste musicologiche

C.Sorba, Teatri. L’Italia del melodramma nell’età del Risorgimento, Bologna, Il Mulino, 2001, in «Rivista Italiana di Musicologia», XXXVII, 2002/2, Firenze, Leo S. Olschki 2003, pp. 394-397




Indietro